L’ultima bugia di una verità di Gian Marco Verucchi

L'ultima bugia di una veritàUn libro molto breve dalle tematiche interessanti, “L’ultima bugia di una verità” è una storia di un ragazzo che ha qualcosa da dire. Sebbene sia una lettura brevissima di sole 170 pagine divise in 19 capitoletti affronta numerosissime tematiche diverse e molto reali, odierne in un libro che assomiglia molto più ad un diario pieno di sfoghi che ad un vero e proprio romanzo. L’autore giovanissimo Pavullese pubblica questo suo primo lavoro con la casa editrice Silele Edizioni e di lui si possono apprendere poche nozioni dalla sola copertina in quanto riporta che è giovane e che si è appassionato sin da subito alla letteratura.
La trama spesso troppo veloce affronta le problematiche amorose di un ragazzino che cresce e scopre che la vita ha in serbo per lui troppe sofferenze e finali poco lieti, un ragazzino alle prese con i primi amori, le prime difficoltà della vita e i tradimenti inaspettati delle persone di cui si fida. Una crescita emotiva e spirituale che lo porta ad essere un uomo capace di amare sé stesso prima di tutti gli altri e che lo conduce ad una saggezza lottata.
Lo stile molto simile ad un perfetto sfogo personale misto all’espressività di un giornalista rendono il libro facile da comprendere e veloce da leggere (alle volte troppo veloce e carente dei dettagli che fanno immedesimare il lettore nella storia e per questo da me più orientato ad uno stile da diario con spesso parole rudi e tendenti al volgare.) La nebbia continua e il bisogno di sapere di più appassionano molto alla lettura che cresce e migliora come il protagonista della storia arrivando agli ultimi capitoli in cui oltre al personaggio stesso che racconta la sua maturazione è maturato anche lo stile con cui viene scritto.
Come ogni primo lavoro è un racconto titubante ma che riesce ad appassionare in quanto vi è il coraggio di ribellione di quei luoghi comuni che hanno reso la società schiava di se stessa (a volte anche troppo marcata) e perché è una trama semplice e reale.
Personalmente parlando ho avuto alti e bassi leggendo la storia, in alcuni punti avrei preferito più storia ed in altri meno; ho amato e odiato allo stesso tempo la trama e mi sono irrimediabilmente appassionata perché è una vicenda che “costringe” a riflettere. Se qualche tempo fa mi avessero detto che mi sarei innamorata di un libro così avrei sicuramente riso perché non è il mio genere eppure mi è piaciuto a tal punto che se avessi avuto tempo vero a disposizione lo avrei letto in mezza giornata e non in tre con costanti interruzioni. L’ultima bugia di una verità a mio parere è un libro di rabbia, di rancori e di dolori che l’autore ha voluto scrivere per denunciare e in qualche modo superare personalmente perché penso ci sia molto dell’autore Verucchi nascosto tra quelle righe scritte con passione. Certamente conserverò nel cuore alcune citazioni che mi hanno colpita internamente per la potenza e la grandezza del loro significato.
Se fosse possibile consiglierei (forse obbligherei) a tutti i ragazzini stereotipati di oggi di leggere questo libro per trarne uno spunto per vivere e smettere di sopravvivere alle regole della “società moderna”, per farli smettere di essere tutte pecore e mufloni che si comportano nello stesso modo e per far loro capire cosa realmente conta nella Vita con la “v” maiuscola.
Di certo sono stata felice di aver fatto questa lettura e ringrazio colui che lo ha scritto perché se non lo avesse fatto non avrebbe dato tanto alla letteratura moderna.

Per acquistare il libro da Amazon basta un click: L’ultima bugia di una verità – prezzo di copertina €14,00

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

2 pensieri su “L’ultima bugia di una verità di Gian Marco Verucchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...