Alice (More Annotated Alice) di Lewis Carroll

AliceUn libro che racchiude Alice nel Paese delle Meraviglie e Alice Attraverso lo Specchio, nell’ultima pubblicazione annotata di Martin Gardner e tradotta successivamente da Masolino D’Amico, è uno dei libri più complicati che io abbia mai potuto leggere. Una breve storia di due sogni della piccola Alice che racchiudono misteri tutt’oggi inesplorato dagli studiosi Carroliani che cercano di dare un senso al nosence dei fatti.
Il tomo pubblicato in prima edizione nel 1990 è stato poi ristampato più volte da differenti case editrici per spargere le pillole Carroliane nel globo. Alice nel Paese delle Meraviglie suddiviso in dodici brevi capitoli e Alice Attraverso lo specchio suddiviso in altrettanti dodici capitoli racchiudono le vicende della piccola Alice attraverso due viaggi nel suo inconscio con riferimenti a fatti e persone che non avrei potuto comprendere senza le numerosissime note di Gardner. Sull’autore Lewis Carroll si possono trovare numerosissime informazioni nella prima parte del libro e successivamente nella parte finale del tomo in quanto vi sono riportate tutte le informazioni utili a conoscere l’autore nella generalità e nelle vicende più importanti della sua vita.
La trama ormai nota a tutti grazie al famoso cartone prodotto dalla Disney nel 1951 e al successivo celebre film diretto da Tim Burton nel 2010 narra appunto di questa giovane bambina di otto anni di nome alice che intraprende due viaggi strabilianti in posti magnifici e bizzarri. Nel primo volume (Alice nel Paese delle Meraviglie) Alice addormentandosi sulle gambe della sorella in giardino esplora per la prima volta un mondo nuovo in cui lentamente incontra personaggi tutti diversi tra loro che la conducono in un viaggio attraverso l’impossibile. Personaggi borghesi o di basso rango accompagnano la Bambina attraverso il regno della Regina di Cuori, il Gatto del Cheshire, il Cappellaio Matto, la Lepre Marzolina, la Duchessa, ecc.. Personaggi li uni diversi dagli altri che insegnano ad Alice qualcosa di nuovo e di bizzarro, recitando poesie in rima o cantandole canzoncine storpiate. Nel secondo volume invece ci troviamo una piccola Alice in pieno inverno che si addormenta in salotto giocherellando con i cuccioli della sua gatta Dinah e sogna di attraversare lo specchio e vedere ogni cosa che funziona al contrario, sogna fiori parlanti e una scacchiera che prende vita invitandola a giocare come pedina per diventare Regina alla fine del suo viaggio. Attraverso innumerevoli incontri e ruscelli incontra bizzarri personaggi come la trasandata Regina Bianca, Humpty Dumpty (l’uomo uovo), Twedeeldee e Twedeeldum (PincoPanco e PancoPinco), ecc.. che anche qui parlano di strambi avvenimenti recitandole poesie e canzoncine senza senso.
La grammatica storpiata caratterizza l’intero romanzo rendendolo unico nel suo genere, i riferimenti utilizzati sono innumerevoli e molto complicati da carpire (nonostante le tantissime note ai lati delle pagine).
Ho impiegato quasi un mese per leggere una “semplice storia per bambini” in quanto mi sono resa conto solo analizzandolo nel dettaglio di quanto in realtà fosse un libro molto complicato. Sicuramente ne sono restata ammaliata in quanto cercare di dare un senso a fatti che di principio un senso non dovrebbero avercelo è stato un grandioso fallimento ma è stato divertente anche solo provarci. L’accuratezza delle note già precedentemente citate mi ha permesso di cogliere l’umorismo di determinati avvenimenti e soprattutto di capirli al meglio, nonostante io abbia ora più domande che risposte consiglierei la lettura sportiva (ovvero: leggere il racconto senza analizzarlo per cercarvi un senso logico) a chiunque e consiglierei l’analisi agli appassionati di psicoanalisi.
Mai mi sarei aspettata un romanzo del genere, se pur io sia sempre stata una grande appassionata cinematografica della storia delle Meraviglie ora che ho imparato il vero lato del racconto mi reputo del tutto innamorata di essa, nonostante abbia una gran confusione nel cervello.
Amo e amerò per sempre la Piccola ed Ingenua Alice.

Per comprare i libro da Amazon basta un click: Alice

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...