Né il giorno né l’ora di Giorgio Abraham

Giorgio_Abraham-Nè_Il_Giorno_Nè_L_Ora

Una breve storia concentrata in 206 pagine e 12 capitoli pubblicata per la prima volta nel 1986 dalla casa editrice Frassinelli. Un libro a sé che non segue né regole né logiche per farsi scoprire ma è un bizzarro insieme di parole da interpretare.
Scritto dal sessuologo di fama internazionale Giorgio Abraham “Né il giorno né l’ora” racconta un insieme di differenti vicende nella storia per affrontare in modo ‘non invasivo’ tutte le tematiche correlate alla sessuologia nella vita, dall’omosessualità alla necrofilia affrontando la pedofilia e persino la ninfomania. Un libro che insegna ad accettare, o quantomeno a capire, svariati temi della vita comune in relazione alla sessualità odierna.
La trama quasi sconnessa e senza logica parla principalmente della vita di un uomo di nome Matteo, divorziato dalla moglie e senza figli, che si rende conto che tutta la sua vita ruota attorno al bisogno di avere rapporti fisici. Un uomo che lavora all’interno di un ufficio ma che segretamente ha una grande passione per scrivere, una persona che racconta di morte per trarne un sadico piacere e che pensa che il successo vitale si raggiunga attraverso l’erotismo che si cela in ogni cosa. Un uomo che soffre per la morte della madre da cui ancora aspetta un segnale dall’aldilà, un uomo che vede sessualità nella morte delle persone che lo circondano, un uomo che si crede un “Superuomo” inarrestabile, un uomo con problemi evidenti che cerca di nascondere tutto dietro ad una maschera che si è creato con il tempo. Parallela alla storia di Matteo e delle sue amicizie fanno da sfondo innumerevoli altre vicende che scrive il protagonista stesso e che fanno da allungamento alle tematiche trattate dal sessuologo in ambito di erotismo.
La grammatica è utilizzata in maniera molto personale, priva di dialoghi se non letterari. Descrizioni di fatti e luoghi a mala pena accennati, utilizzo di virgole quasi assente e troppi punti e troppe frasi separate (anche dove non serve).
Se pur abbia impiegato relativamente poco a leggere il libro ho trovato complicato riuscire a seguire una logica, mi sono certamente appassionata alle tematiche ma sono rimasta più che delusa dalla forma e dalla struttura lessicale con il quale sono state trattate le vicende. Mi aspettavo un romanzo diverso, più carico di emozioni e soprattutto passione; leggendo il tomo mi è quasi sembrato di avere in mano un’infinita lista della spesa. Mi spiego: è stato un infinito e piatto susseguirsi di eventi senza nessun peso per i dettagli e per le emozioni, tante cose che si susseguono come tante tessere che cadono a catena spinte dalle precedenti.
Un finale sospeso, un libro che in molte parti resta inconcluso e lasciato all’immaginazione, una morale inesistente e un’ambiguità che lascia perplessi.
Consiglierei però molto volentieri la lettura del romanzo perché apre la mente di chi legge e fa riflettere parecchio.
Non ne sono rimasta affascinata.
Peccato.

Per acquistare il libro da Amazon basta un click: Nè il giorno nè l’ora – prezzo di copertina €7,90

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...