La Dea dei Cavalli di Morgan Llywelyn.

morgan_llywelyn-la_dea_dei_cavalliUn libro corposo dalle sfaccettature interessanti, “La Dea dei Cavalli” si è rivelato un’avventura molto facile da apprendere e molto amabile da vivere con le sue 461pagine suddivide in 33 capitoli. Come appreso dalla descrizione dell’autrice Newyorkese, ella si è aggiudicata il ruolo di più importante e acclamata scrittrice di romanzi storici di ambientazione celtica con tutti i suoi manoscritti molto venduti in tutto il mondo e gestiti dalla casa Editrice Nord in Italia.
La trama, semplice da capire, è articolata sulla vita di una giovane libera donna Kelta innamorata del fabbro del villaggio che non vuole seguire lo Schema e si ribella ai druidi che la vogliono addestrare per farla divenire una di loro. Figlia del capo villaggio Toutorix cerca in tutti i modi di non adempiere al suo destino già deciso dalla madre Rigatona che vede in lei uno strumento capace di portarle innumerevoli ricchezze, si appella a tutta la sua forza ma quando il padre muore per lei le speranze si vanificano fin quando non arrivano tre Sciti al villaggio in cerca di nuovi armi. Tre uomini di cultura molto diversa che portano il caos nel villaggio ed instaurano piccoli moti di ribellione tra gli abitanti, in loro Epona vede la sua unica via di fuga e si offre volontaria per seguirli nel loro viaggio di ritorno che la condurrà in un viaggio molto pericoloso che le farà capire chi è. Con la passione di un amor tormentato, l’apprendimento di una nuova vita che la vede come schiava e la scoperta dei suoi doni da druida la conducono attraverso esperienze che stravolgeranno intere culture e segneranno il suo ricordo per secoli.
Un lessico curato attentamente, non ripetitivo e facile da comprendere; un ottimo equilibrio tra le descrizioni dei fatti e dei luoghi alternati da discorsi diretti nelle vicende narrate in terza persona; una particolare attenzione alle sensazioni vissute dai personaggi e un’ottima idea di base su cui creare la storia originale e piena di eventi, hanno reso la lettura di “La Dea dei Cavalli” rilassante e avvincente.
Personalmente parlando ho apprezzato molto la lettura e ringrazio di cuore mia sorella per avermi regalato il libro poiché ho potuto vivere un’avventura molto bizzarra in compagnia di tanti personaggi che hanno saputo donarmi emozioni effettivamente reali. Leggendo ho potuto immedesimarmi in situazioni straordinarie e capire perfettamente il contesto trattato e le vicende narrate di diversi punti di vista con un costante bisogno di leggere di più per sapere l’avvenimento successivo per capire dettagliatamente e generalmente la storia che mi ha intrappolato a sé. Nonostante sia stata costretta a leggere il libro a singhiozzi a causa dei contrattempi universitari, mi è piaciuto moltissimo e soprattutto il finale (definendolo a modo mio) che “galleggia nell’aria” lasciando milioni di probabili eventi successivi all’immaginazione mi ha lasciato un sapore dolceamaro in bocca che difficilmente riuscirò a coprire. Sono certa che leggerò altro dell’autrice nel mio tempo libero in quanto lo stile e la fantasia delle vicende mi ha molto appassionata e consiglierò vivamente la lettura di “La Dea dei Cavalli” agli amici lettori che ancora non hanno avuto modo di scoprire questo libro eccezionale che ha tutti i presupposti per essere un Fantasy ma che in realtà non lo è affatto.
Senza ombra di dubbio ne sono rimasta affascinata e felice.

Per comprare il libro da Amazon basta un click: La dea dei cavalli 

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...