Zia Mame di Patrick Dennis

Patrick_Dennis-Zia_Mame
Un racconto molto particolare, “Zia Mame” suddiviso nei suoi 12 capitoli spalmati in 380 pagine è una storia strampalata che lascia il lettore costantemente nel dubbio di leggere una biografia o una storia fantastica. Pubblicato per la prima volta nel 1955 dall’autore Edward Everett Tanner III sotto lo pseudonimo di Patrick Dennis e ripubblicato con migliorie nel testo da parte di un autore anonimo nel 2009 per la casa editrice Adelphi di Milano. La trama pensata a lungo dal sui ideatore venne scritta di getto e pubblicata dopo diciannove rifiuti editoriali aggiudicandosi per otto settimane tre titoli tra i primi dieci del New York Times aggiudicandosi un record mondiale.
Affrontando la trama veniamo catapultati nel 1928 quando Patrick diventa orfano alla sua tenera età di dieci anni e viene affidato alla zia paterna Meme secondo gli ultimi voleri del padre deceduto per infarto, con la tata Norah si trasferiscono presso la nuova tutrice a New York da Chicago dove ha inizio una nuova vita turbolente per il piccolo Pat. Mentre Patrick cresce alla sua aristocratica ed eccentrica zia Mame tante e strambe idee vengono in mente, a partire da una scuola riformista dove alla base di tutti gli insegnamenti c’è la sessualità arrivando a fingersi una cavallerizza amazzone per farsi accettare dalla famiglia del suo pretendente o trasferirsi in un appartamento storico per prendersi cura di sei piccoli orfanelli teppisti inglesi. Tante piccole follie che plasmano il forte carattere della protagonista raccontata dagli occhi del nipote che osserva come la zia riesca sempre a mettersi e a indurlo in situazioni scomode e bizzarre.
Un lessico molto curato e ampio pieno di prestiti linguistici e termini dettagliati alle vicende e alla terminologia del periodo storico di riferimento, il testo raccontato in prima persona permette al lettore di scoprire passo dopo passo le avventure di Mame che sono sempre e sfortunatamente legate alla vita di Patrick.
Personalmente non sono stata soddisfatta dalla lettura che non ha un reale inizio o una reale fine ma che affronta solo alcuni eventi particolari della storia in generale, si può quasi dire i tratti salienti della vita di Pat con la zia. Una biografia riadattata a libro di una donna troppo eccentrica che sfiora l’assurdo in molti punti, un racconto privo di emozionalità condivisa che pare essere un insieme di temi scolastici allungati e riguardati i ricordi più significativi di una lunga vita folle.
Anche per la sua recensione non riesco ad avere molte parole per descrivere “Zia Mame” perché ne vedo la forte potenzialità contenutistica ma non ne ho apprezzato le dinamiche di stesura, spiegandomi meglio direi che avrei preferito forse leggerne più dettagli realistici dall’impatto minore che limitarmi a capitoli sconnessi gli uni dagli altri per avere una visione generale della storia dei personaggi.

Troppe cose da dire e poco spazio per farlo.

Per acquistare il libro da Amazon asta un click: Zia mame – prezzo di copertina €12,00

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...