Hot Limit di Minori Shima

Hot LimitManga Completo.

Il manga japponese scritto da Minori Shima è composto da un unico volume, disegnato da Akira Kanbe per l’editore Nihon Bungeisha e la rivista Nichibun Comics.
Di genere Yaoi e orientato ad un pubblico adulto seppur non vengano mostrate scene esplicite o cruente di alcun tipo. Impossibile da trovare in lingua italiana, poche informazioni sulla storia ma acquistabile su Amazon in lingua inglese.
Diffuso e tradotto anche in Nord America dalla Digital Manga Publishing, il libro ha riscontrato un buon successo tra i suoi lettori anche se ha sollevato alcune critiche. Se per alcuni, come Rachel Bentham su “Active Anime” che afferma che il manga è “vivace, sexy e hot” o come Leroy Douresseaux che lo definisce “intenso amore romantico tra due uomini e sesso bollente!” per altri come Nadia Oxford su “Mania” il manga “rimane completamente radicato in stereotipi yaoi. All’inizio Kazuma non inizia la storia gay, ma non appena incontra Maya, non può fare a meno di lui. C’è sicuramente un sacco di mistero dietro la sessualità umana, ma sembra che l’amore di Kazuma per Shinya/Maya sbocci fuori da dal nulla, all’improvviso.”
Mi spiego meglio essendo anche io abbastanza perplessa dalla trama: inizialmente la storia tratta le vicende di questo ragazzo di nome Sogou Kazuma che lavora in un bar notturno perché cerca di guadagnare dei soldi per pagarsi l’università e per riuscire a rilevare l’hotel del padre con cui non sembra comunque avere buoni rapporti. Una sera di lavoro parla con un ragazzo abbastanza interessato alla sua storia che gli confida di conoscere un uomo cui servirebbe qualcuno disposto a fargli da cameriere nella sua dimora e gli svela essere intenzionato di proporre Kazuma come candidato essendo un ragazzo “a posto e desideroso di lavorare”. Lui contento lo ringrazia ma lascia intendere di non essere poi un ragazzo da così nobili pensieri, qualche tempo dopo nel locale entrano due ragazzi di cui uno però sembra assomigliare terribilmente ad una donna. A questo punto il protagonista dichiarato eterosessuale inizia a pensare a quel ragazzo definendolo “il suo tipo” e questa cosa mi confonde un pochino, chiede informazioni ai clienti sull’identità dei due e scopre che questo giovane ragazzo che suscita in lui interesse si chiama Maya ed è un soggetto abbastanza popolare nella zona. Scopre in breve tempo che ha un ragazzo molto geloso che potrebbe diventare pericoloso nel caso qualcuno si avvicinasse a ciò che gli appartiene e continua a pensare a quanto però sembri bello. Senza entrare nel dettaglio di tutta la storia i due si scambiano sguardi intensi e all’improvviso scatta un bacio molto appassionato che fa avanzare la proposta di Maya di passare una notte folle insieme (il tutto ciò il ragazzino mostra evidenti problemi di arroganza) ma Kazuma ancora convinto eterosessuale rifiuta e si allontana. Qualche giorno dopo Sogou si presenta al colloquio di lavoro fissatogli dal cliente presso questa famiglia e, ovvio come il caldo ad agosto, il figlio del padrone di casa sembra essere Maya che però ha un comportamento totalmente opposto a quello avuto durante il loro primo incontro: il ragazzino pare essere molto timido, educato e introverso e si presenta con il nome di Shinaya confondendo profondamente il già confuso protagonista della storia. Da questo momento in poi un susseguirsi di eventi prenderanno vita andando a delineare una duplice personalità del ragazzino (Shinaya di giorno e Maya di notte) che viene usato come prostituta dal suo compagno che sembra essere a sua volta coinvolto nella rilevazione bancaria del piccolo hotel del padre di Kazuma per debiti, un improvviso amore di Sogou nato all’improvviso per il bel ragazzo che lo costringerà a prendersi a carico la sua stabilità mentale risolvibile con un pochino di amore e di attenzioni sessuali tenere. Insomma una storia piena di fatti e di intrecci improbabili che tutto sommariamente rendono abbastanza divertente la storia in sé, per quanto non mi abbia fatto sognare o ammaliare, è stata una lettura piacevole e veloce che mi ha permesso di distrarmi dagli studi degli esami per un pochino. In generale mi sarei aspettata molto di più, sia per il contenuto che per le immagini che non sono curate nel dettaglio, resto comunque abbastanza perplessa per le vicende e per il finale ma per qualche ora di tempo consiglio la lettura a gli appassionati di yaoi superficiale, magari da vivere con ottiche differenti e come letture molto leggere.

State sempre aggiornati per tutte le prossime pubblicazioni, arriveranno presto molti nuovi contenuti sul blog.

Per acquistare il libro da Amazon il lingua inglese basta un clik: Hot Limit – prezzo di copertina 11,17€

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...