Domani ti perdono di Alessandra Appiano

domani-ti-perdono.jpgIl libro

Il romanzo pubblicato nel 2003 dall’autrice con la casa editrice Sperling&Kapfer viene definito un libro divertente, lungo 212 pagine e suddiviso in quattro parti non mi ha particolarmente convinto. L’autrice è giornalista e autrice di molti programmi televisivi, pubblica “Amiche di Salvataggio” con cui ottiene un buon successo e successivamente pubblica anche “Domani ti Perdono”.

Lo stile

Un testo dalla struttura particolare, un insieme di parole prive di sentimenti o descrizioni di qualcuno che ha l’abitudine di scrivere di fatti e non di storie. Il lessico molto ripetitivo e colloquiale alle volte stona nella lettura che io definirei spesso confusa e a lista della spesa.

La trama

La trama tratta principalmente di una donna di nome Laura che viene scaricata dal suo amante perché lui non è innamorato di lei, una donna vedova ancora nel pieno dell’età e della bellezza dei suoi quarant’anni che in una scoperta di se stessa nel suo dolore della rottura da una svolta alla sua vita, a condire le vicende ci sono Gaia e Luca ovvero la sua migliore amica e figlio che cercano sempre di consolarla e di darle la spinta a combattere, la sua psicoterapeuta Guidi che la ascolta senza necessità di riscatto, due fastidiose colleghe di lavoro invidiose e Don Giuseppe che le fa aprire gli occhi sul suo futuro.
Altro fatico a scriverlo sulla trama perché nonostante io abbia letto con attenzione il romanzo non ho ancora ben capito tutta la vicenda, si può dire che più di una narrazione, si potrebbe parlare di un copione per un film dalla sua costante freddezza e distacco che mantiene tra i protagonisti ed il lettore.

Opinione personale

Personalmente mi sento abbastanza delusa da questo libro ma forse andrebbe riletto con occhi diversi per comprenderne la sua essenza (cosa di cui non mi senti affatto pronta). Non ho apprezzato le vicende, non ho apprezzato la struttura e tanto meno la scelta delle parole; in generale non ho apprezzato la mia scelta.
Punterò a meglio per la prossima volta, vi tengo aggiornati sperando in meglio.

p.s. – Una lancia voglio comunque spezzarla per questo libro: dovessi vedere il film di queste vicende sarei molto felice, più che scrivere dei libri l’autrice dovrebbe buttarsi nel cinema perché ha buone idee ma poca tecnica.

Per acquistare il libro da Amazon basta un click: Domani ti perdono – prezzo di copertina €5,00

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...