As the God’s will di Muneyuki Kaneshiro e Akeji Fujimura

As_The_Gods_Will_manga.jpgManga Completo

Il Manga

La storia scritta da Muneyuki Kaneshiro e disegnata da Akeji Fujimura si suddivide in due serie: la prima pubblicata a partire dal 2011 e terminata l’anno successivo con la pubblicazione del quinto volume per la rivista Bessatsu Shonen Magazine editata da Kodansha, la seconda pubblicata a partire dal 2013 e terminata nel 2017 con la diffusione del ventunesimo volume per la rivista Weekly Shonen Magazine editata dallo stesso Kodansha che conclude le vicende dei personaggi.
In totale la storia prevede 26 volumi, in Italia i diritti sono stati acquistati dalla casa editrice Star Comics che ha tradotto e diffuso la storia nella penisola terminando la collezione nel mese di Agosto 2018. La lettura, oltre che essere facilitata dagli acquisti dei volumi su Amazon e sul sito della casa editrice italiana, viene semplificato anche dalla presenza della storia in molti siti di lettura online.

Altri media

Il successo ottenuto dal manga che ha venduto oltre 1,5 milioni di copie ha fatto sì che venisse anche realizzato un live-action giapponese diretto da Takashi Miike sulla prima parte della storia – ovvero sui primi 5 volumi – reso poi pubblico in anteprima mondiale al Festival Internazionale del film di Roma nell’ottobre 2014.

La trama

La trama che ha conquistato i cuori dei suoi lettori ha come protagonista Takahata Shun un ragazzino che frequenta il primo anno delle scuole superiori e che svolge una vita noiosa e monotona, una mattina però si trova coinvolto in qualcosa di particolarmente bizzarro a scuola e all’improvviso è costretto a vivere una serie di giochi infernali per la sopravvivenza. Mi spiego meglio: durante una lezione il suo professore muore improvvisamente e dalla sua testa ne esce una bambola Daruma (un gioco asiatico molto simile al nostro “1, 2, 3 Stella”) che costringe lui e i compagni di classe a giocare con un timer di tempo, chiunque perda al gioco automaticamente perde anche la propria vita con una violenta esplosione della testa. Avendo parlato sopra di giochi infernali viene subito da pensare che non sia solo il Daruma da vincere infatti, una volta superata la prima prova, tutti i vincitori dovranno superare altri giochi di sopravvivenza che originariamente nascevano per far divertire i più piccoli. Il tutto viene realizzato da un potente Dio che vuole testare le competenze umane su piano intellettuale, fisico, creativo, di fortuna e di risolutezza per trovare coloro che saranno i suoi discepoli e, di conseguenza, successori divinità decimando la stirpe da tutte le nullità non all’altezza del compito. Per quanto tutte le vicende siano orientate ad un pubblico decisamente adulto, per contenuti e immagini, la storia diventa a tratti molto lunga o molto coinvolgente perché ci sono tratti che procedono veloci e le informazioni vengono bramate, altri in cui si pone troppo dettaglio ad aspetti irrilevanti che spesso tendono a distrarre l’attenzione.
In generale tutta la storia fila velocemente affascinando e stregando il lettore, una costante ansia di morte aleggia nell’aria attorno ai personaggi cui irrimediabilmente ci si lega sperando che sopravvivano ad ogni nuova prova ideata dagli autori, il tutto poi è condito da una strana aura erotica che lega gli stessi protagonisti tra loro e alle vicende in perenne bilico tra vita e morte.

Opinione personale

Ne sono complessamente soddisfatta anche se avrei preferito qualcosa in più, diciamo che come trama è preferibile vederla piuttosto che leggerla ma l’originalità della storia mi ha riempito quanto bastava per dirmi felice. Non mi era ancora capitato di trovarmi ad apprezzare contenuti tanto splatter quanto questi, eppure possiamo dire che esista sempre una prima volta.

Per acquistare il primo volume da Amazon basta un click: As the God’s will vol.1– prezzo di copertina €4,30

Per acquistare il Blu Ray del Live Action da Amazon basta un click: As the God’s will – prezzo di copertina €29,28  ->  Acquisto disponibile SOLO in lingua originale sottotitolata in Inglese.

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici e ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato! 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...