Shaft di Tim Story

Il film

Shaft è un film prodotto nel 2019 e diretto da Tim Story, la pellicola vede protagonisti Samuel L. Jackson, Jessie Usher, Regina Hall e Richard Roundtree. Reboot della serie realizzata a partire dal 1971 che tratta la storia di più generazioni, il film è la quinta pellicola.

Produzione e distribuzione

Il 18 febbraio 2015 la New Line Cinema acquista i diritti della serie di Shaft per farne un reboot insieme alla Davis Entertainment. Il 20 gennaio 2017 Tim Story ottiene la regia del film. Il 18 agosto dello stesso anno, Jessie Usher viene scelto per interpretare il protagonista della pellicola insieme a Samuel L. Jackson e a Richard Roundtree che riprendono le loro parti nei film precedenti di padre e nonno del giovane.

Per la realizzazione del del film è stato stanziato un budget di 30 milioni di dollari.

Le riprese del film sono iniziate nel febbraio 2018, mentre delle riprese aggiuntive sono state effettuate ad Atlanta nell’agosto dello stesso anno. Il primo teaser trailer del film viene diffuso il 5 febbraio 2019 insieme al poster. Il trailer esteso viene rilasciato il giorno seguente.

Nell’ottobre 2017, Netflix trova un accordo con la New Line Cinema, la quale distribuirà la pellicola negli Stati Uniti, mentre Netflix, coprendo più della metà del budget, acquista i diritti di distribuzione per il resto del mondo, diffondendo il film due settimane dopo l’uscita negli Stati Uniti. La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 14 giugno 2019, mentre nel resto del mondo viene diffusa su Netflix a partire dal 28 giugno.

Trama

La storia ruota attorno a JJ Shaft, figlio di Jhon Shaft, abbandonato dal padre da piccolo come misura precauzionale alla vita condotta dall’uomo. Diventato ormai adulto, JJ lavora come analista dati per conto dell’FBI. Un giorno il suo migliore amico Karim Hassan muore improvvisamente a causa di un’overdose di eroina nonostante il ragazzo fosse ormai pulito da molti mesi. Non accettando il fatto che Karim sia morto in questo modo, JJ decide di indagare per conto proprio sulla reale causa di morte dell’amico ma si trova invischiato i una situazione più grande di lui. Ad avere un ruolo nella morte di Karim è invischiato un cartello della droga e, non avendo abbastanza esperienza per potersela cavare da solo, JJ va a chiedere aiuto a suo padre.

Dopo che i due si ritrovano, John Shaft decide di aiutare JJ nelle indagini sospinto dalla convinzione che il suo caso sia collegato a quello che sta seguendo lui e che quindi possa aiutarlo indirettamente a trovare la persona che cerca. JJ scopre presto che il padre utilizza dei sistemi poco funzionali e molto arretrati per raggiungere l’obiettivo al contrario suo che svolge tutto tramite computer.

Il nuovo team si mette così alla caccia di indizi che possano portare finalmente la luce in questo mistero mantenendo però il segreto con la madre di JJ che non vuole assolutamente che il figlio corra inutili rischi.

Con tanta buona volontà e una dose massiccia di colpi di scena ironici la famiglia Shaft si troverà di nuovo unita a combattere il crimine.

Critica

Sull’aggregatore Rotten Tomatoes il film riceve il 30% delle recensioni professionali positive basato su 110 critiche. Su Metacritic ottiene un punteggio di 40 su 100, basato su 31 critiche.

Opinione personale

Film molto carino ma non eccezionale. Le dinamiche sono molto scontate e prevedibili ma nel contesto è divertente quanto basta per essere apprezzato. Non mette certo voglia di essere riguardato o di fare la maratona delle pellicole, ma sa tenere compagnia quanto basta in un giorno come tanti.

Non sono stata particolarmente colpita dal film ma nemmeno delusa, nulla che mi abbia colpito nel profondo. Film mediocre ma ben realizzato tecnicamente.

Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...