La ragazza scomparsa di Angela Marsons

Il libro

Pubblicato nel Giugno 2019, diventa un grande thriller e si piazza al primo posto di vendite sia in Italia che in Inghilterra. In Italia i suoi libri vengono pubblicati dalla Newton Compton Editori.

La scrittrice ha esordito nel genere thriller con la sua prima pubblicazione “Urla nel silenzio” divenuto poi bestseller internazionale. A seguire le vicende del detective protagonista arriva la pubblicazione “Il gioco del male” e poi “La ragazza scomparsa”. Ogni libro è auto-conclusivo ma si avvale di innumerevoli riferimenti a fatti precedenti e casi già trattati dalla squadra d’investigazione.

L’autrice

Angela vive in Inghilterra, precisamente nella Black Country dove ambienta tutte le sue storie. Venditrice di oltre due milioni di copie con i suoi romanzi.

Dopo numerosi anni in cui nessuna casa editrice ha voluto pubblicare i suoi libri, nel 2015 riesce finalmente a pubblicare tre libri della sua serie poliziesca con l’editore digitale Bookouture. Il personaggio principale della serie criminale è il detective Kim Stone. Il successo dei libri Kim Stone pubblicati in digitale ha portato a un accordo di stampa con l’editore Bonnier Publishing Fiction. Con la casa editrice Bookouture ha firmato un contratto che prevede la pubblicazione di 16 libri della serie Kim Stone.

Trama

La storia tratta nello specifico del rapimento di due ragazzine di dieci anni di nome Charlie e Amy, figlie di famiglie prestigiose a cui i rapitori puntano a estorcere una grande somma di denaro proponendo loro un gioco crudele. Le due famiglie, amiche da anni, vengono messe l’una contro l’altra per decidere le sorti delle loro bambine a cui solo una verrà data la possibilità di sopravvivere e a decidere saranno le generose somme offerte dai rispettivi genitori.

Ad amministrare il caso di rapimento c’è il detective Kim Stone, protagonista indiscussa della saga di libri, a cui viene affidato il compito di riportare sane e salve le due bambine a casa. Il rapimento è il secondo architettato da una banda di criminali che aveva già organizzato un rapimento simile mesi prima ma che non era andato secondo quanto organizzato. Kim e la sua squadra lavorano incessantemente per poter comprendere cosa sia andato storto l’ultima volta e trovare così una soluzione che possa portare al successo dell’operazione. Nel mentre innumerevoli cose emergono dal passato delle due famiglie coinvolte e dal caso precedentemente archiviato dalla squadra di Stone.

Un susseguirsi di colpi di scena che cambiano costantemente la direzione delle indagini e che allontanano e avvicinano Kim alla soluzione dell’enigma che pare coinvolgere sempre più persone e sempre più cadaveri.

Opinione personale

Ho scoperto troppo tardi che il libro apparteneva ad una serie poliziesca ma ho profondamente apprezzato l’integrità del testo che, nonostante molte allusioni ad avvenimenti passati, offre tutte le carte per poter apprezzare la lettura come se fosse qualcosa di indipendente. Il ritmo è molto serrato, alle volte la calma piatta prima della tempesta è quasi logorante se paragonata poi al mix incessante di colpi di scena che invadono il lettore poco dopo.

Personalmente non sono stata troppo colpita dalla lettura, per molti aspetti è stata fin troppo prevedibile e poco dettagliata. Avrei preferito qualcosa di più corposo e approfondito per potermi immergere meglio nell’analisi del caso insieme ai personaggi. Allo stesso tempo, però, affezionarmi ai personaggi è stato fin troppo semplice, tanto che mi viene quasi il desiderio di acquistare l’intera collezione del detective per scoprire tutti i retroscena delle vicende.

Non so bene come sentirmi, se soddisfatta o meno, fatto sta che è stata una piacevole lettura.


Per acquistare il libro da Amazon:


Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...