Recensione: “Promessa Di Un Bacio” di Anna Barbesta

Il libro

Pubblicato per la prima volta dall’autrice col titolo “Un bacio in sospeso” viene poi aggiunto alla collezione di “Valentine Rosso Passion” nel 2003 come lettura del quinto mensile della rivista per il mese di Settembre. Pubblicato dalla casa editrice Edizioni Mimosa in collaborazione con lo Sudio Target per la realizzazione della grafica di copertina.

L’autrice

Sulla scrittrice e sull’opera più in generale non è possibile trovare alcuna informazione, quasi come se internet non avesse mai tenuto traccia della vicenda o della pubblicazione.

Trama

La storia tratta della vita di Margaret Scott, una giovane donna dai tratti orientali che lavora a Bangkok presso un azienda di moda e gestisce tutta la produzione e vendita della filiale. Ha una relazione molto intima con il suo capo e la moglie che sono rispettivamente i suoi migliori amici e nutre una certa avversione verso gli uomini a causa di un vecchio episodio traumatizzante del suo passato. In adolescenza si era trasferita in America, a Boston, con tutta la famiglia ed era stata spesso derisa come “La Cinese” per colpa dei sui bizzarri modi di vivere e vestire nonché per i suoi tratti asiatici. In particolare a traumatizzarla fu la presa in giro da parte di Douglas Fillmore che la sera del 4 luglio decise di sedurla, invitarla al ballo dell’indomani a scuola e abbandonarla al suo destino senza mai degnarsi di una scusa solo per vincere una scommessa con gli amici.

Meg ormai cresciuta nutre ancora forte risentimento per quella persona che, quando era più debole che mai, si è divertito a giocare con i suoi sentimenti portandola a passare un periodo molto buio della sua vita. Quello che non si sarebbe mai aspettata è che il nuovo amministratore delegato con gli esteri possa essere proprio lui e che per giunta non abbia il minimo ricordo di lei e di quello che è successo nel loro passato.

Douglas cerca in tutti i modi di avvicinarsi alla bella e seducente Margaret ma lei no ha la minima intenzione di farsi prendere nuovamente in giro da lui e dalla sua pseudo fidanzata Amelia che non si fa problemi a minacciare Meg di stare lontano da ciò che le appartiene anche se il diretto interessato non vuole avere nulla a che fare con lei. In una storia contornata da passione e allontanamenti i due dovranno imparare a convivere con gli spettri del passato per riuscire a vincere quei freni che li tengono separati nel presente che non chiede altro di essere vissuto con la passione che li travolge e fa di tutto per avvicinarli.

Opinione personale

Ho riletto questo brevissimo libricino ormai miliardi di volte nel corso della mia vita, nonostante pecchi molto su piano formale. La storia viene narrata quasi esclusivamente da dialoghi diretti tra personaggi, le descrizioni e le argomentazioni tipiche di un libro sono state completamente escluse dalle pagine e, in generale, tutto risulta molto più simile ad una scenografia che altro. La storia però che viene descritta, ambientata in quell’oriente che da sempre fa parte del mio cuore, ha un non so che di magico. Una storiella molto scialba che si legge tutta di un fiato per la sua ridicola lunghezza ma che sa trattenere al suo interno un grandissimo potenziale.


Non disponibile all’acquisto su Amazon.


Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...