Recensione: “Gangsters Love a Guy in Glasses” di Kaneko Ako

Manga Completo

Il manga

Il fumetto scritto e disegnato da Kaneko Ako nel 2016 con il titolo “Gokudou wa Meganekko ga Gohoubi” si compone di un unico volume di 6 capitoli e appartiene al genere Yaoi.

Serializzato sula rivista giapponese ShusuishaPOP editata da Daitosha, manga inedito in Italia ma disponibile alla lettura in lingua sui siti di traduzione non ufficiali.

Trama

Le vicende ruotano attorno a Satoshi Mayama, un insegnante di un asilo nido ancora vergine. Un suo amico preoccupato decide di convincerlo a recarsi ad un Night Club per incontrare alcune ragazze ma mentre attende e si tormenta dai sensi di colpa per quello che sta per fare arriva un uomo biondo al posto di una prostituta. Satoshi tenta di opporre resistenza alle avance dell’uomo ma questo sembra desideroso di possederlo soprattutto appena scopre della sua condizione di vergine. La situazione però degenera e Satoshi fugge via spaventato.

Ancora pensieroso di quanto accaduto Satoshi si reca al lavoro ma ben presto arriva anche il biondo Ryu che lo ha importunato la notte precedente e gli dice – con parole poco gentili – che lui fa parte i una gang e sta indagando sul preside dell’asilo perchè sono convinti che spacci e non può farlo sul loro territorio senza permesso. Oltre ciò gli lascia ben capire di essere interessato a lui e di volerlo possedere carnalmente il prima possibile. Satoshi di tutta risposta combatte una piccola battaglia personale tra il volersi lasciare sedurre perché apprezza le maniere di Ryu ma dall’altra vorrebbe respingerlo per la pericolosità dell’uomo e di quello che fa.

Opinione personale

Non è stata una lettura interessante, per tanti e troppi motivi. Innanzitutto la qualità della storia che non ha un vero inizio e una vera fine, tutto accade senza un minimo di connessione logica in uno spaio tempo senza realtà. I dialoghi sono a dir poco inverosimili e sfiorano quasi l’assurdo, le uniche due scene di nudo sono state censurate male e spesso le tavole da disegno si perdono in dettagli poco comprensibili di angolature non ben definite.

I personaggi poi non hanno una minima coerenza con se stessi, le personalità sono lasciate quasi al caso e le azioni che i due compiono non hanno ragione di esistere soprattutto se poste i quel brevissimo arco temporale che pare passare. Per non parlare anche dell trama che fa riferimento a nomi e personaggi che nessuno conosce e che nemmeno di fanno vedere, le cose si sanno magicamente senza che nessuno parli e tutto ha dell’assurdo, sono quasi sconvolta.

Non posso dire di essere delusa perché partivo parata, avevo già idea che si sarebbe tramutato in un fiasco questa mia lettura, non posso certamente fidarmi di storie da volume unico ormai! Mi chiedo perché non si possano realizzare storie di qualità anche nel piccolo formato, le storie brevi sono cumuli d’immondizia disegnata ormai.


Per me 1 stella su 5, voi che ne pensate?


Non disponibile all’acquisto su Amazon


Condividi l’articolo su Facebook Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...