Recensione: "Ichijou Kaname to Wa Kakawaranai" di Misaki Yuu

Manga Completo

Il manga

Scritto e disegnato dal mangaka Misaki Yuu che lo ha reso disponibile sulla rivista giapponese Hana to Yume edita da Hakusensha a partire dal 2016. La storia è conosciuta anche con il titolo inglese “I Will Not Get Involved With Ichijou Kaname” – letteralmente “Non mi farò coinvolgere da Ichijou Kaname” ed appartiene alla categoria Shoujo.

Trama

La storia è un grande classico nel mondo della letteratura: la protagonista è una ragazza di nome Ritsu che, straziata dal dolore derivante la perdita del suo ragazzo in un incidente stradale, riesce a tornare indietro nel tempo per salvarlo con un’evoluzione alternativa del loro rapporto. Avvicinata da uno spirito maligno del tempo e ingannata con l’idea che per salvare Kaname lei debba assolutamente mantenere le distanze da lui, i due protagonisti dovranno invece trovare un modo per fare in modo che le cose non si ripetano grazie ad una collaborazione. Per quanto lei provi a stare lontana dalla persona che ama, inevitabilmente ne è attratta e desidera poter fare qualsiasi cosa pur di vederlo felice. Convive con i ricordi di una vita passata che non potranno tornare mai, a stento accetta la possibilità che lui possa innamorarsi di qualcun’altra e vive nella costante paura che possa avvenire un altra volta quell’incidente che glielo ha portato via la prima volta. Ovviamente il tutto è accompagnato da digressioni psicologiche della protagonista e dei suoi pensieri che rendono più coinvolgente tutta la vicenda perché favoriscono la comprensione del carattere di Ritsu in tutte le sue sfaccettature.

Opinione personale

In generale il manga nel suo contenuto tende a ripetersi molto ma nel complesso è una lettura abbastanza carina che tiene compagnia. Non potrei sbilanciarmi troppo perché non mi ha coinvolto particolarmente ma non mi ha nemmeno annoiata, in generale le immagini sono pulite e i discorsi ben strutturati. Nel corso del racconto però molti dettagli vengono trascurati o, quanto meno, affrontati con estrema superficialità. Oltre ai protagonisti vengono coinvolti altri personaggi a cui l’attenzione dedicata pare minima e utilizzata unicamente come supporto momentaneo ad alcune scene che riguardano i due protagonisti. La storia principale si mantiene statica e non evolve in se stessa o in qualsiasi altra direzione iniziando e finendo molto in fretta. L’unico personaggio che si può realmente comprendere è Ritsu – la protagonista – mentre tutti gli altri si mantengono in disparte alla comprensione del lettore. Se fosse stata scritta con più attenzione ai dettagli sarebbe potuta essere una gran storia ma la fretta ha portato ad una mediocrità diffusa che purtroppo definisce solo sufficiente il fumetto.


Manga inedito in Italia, non disponibile all’acquisto su Amazon


Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...