Recensione: “Weathering With You” di Makoto Shinkai

L’anime

Film d’animazione giapponese del 2019 con il titolo originale “Tenki no ko?” – letteralmente “La ragazza del meteo” – della durata di 112 minuti, scritto e diretto da Makoto Shinkai (già noto nel blog per la sua precedente opera “Your Name” a cui è stata dedicata una recensione qui) e prodotto per la Comix Wave Films. L’uscita del film nei cinema giapponesi è avvenuta il 19 luglio 2019 con una conferma di diffusione anche nei cinema Europei. In Italia è stato distribuito da Nexo Digital in collaborazione con Dynit il 14, 15 e 16 ottobre 2019. Dato il successo riportato nei giorni di proiezione, che l’ha portato ad essere al secondo posto per spettatori dopo Joker, Dynit ha annunciato la sua redistribuzione il 5 e il 6 novembre.

Produzione

La pellicola è stata annunciata il 13 dicembre 2018. Per l’animazione è stato scelto Atsushi Tamura, come direttore artistico e disegnatore dei personaggi si è optato per Masayoshi Tanaka, per la realizzazione degli sfondi invece si è chiesta la presenza di Hiroshi Takiguchi. I protagonisti sono stati doppiati dalle voci di Kotaro Daigo per il protagonista maschile Hodaka e da Nana Mori per la protagonista femminile Hina.

Il primo trailer del film è stato pubblicato il 10 aprile 2019 sul sito ufficiale accompagnato da un brano dei Radwimps (gruppo musicale giapponese che aveva già realizzato le musiche del precedente film di Shinkai, Your Name). Il secondo trailer del film, insieme ad un nuovo poster promozionale, è stato pubblicato il 28 maggio dello stesso anno, confermando inoltre la partecipazione degli stessi Radwimps per la realizzazione della colonna sonora della nuova pellicola.

Trama

La storia tratta della vita dell’adolescente Hodaka Morishima che dopo essere fuggito di casa si ritrova nella grande Tokyo dove cerca di trovare se stesso, conosce Keisuke Suga che gli propone di lavorare per lui alla piccola redazione che possiede insieme alla nipote e che tratta di eventi bizzarri/occulti avvenuti in città. Dopo aver iniziato il suo lavoro, il tempo diventa sempre più piovoso giorno dopo giorno e si inizia a vociferare di una donna chiamata “Portatrice del sereno” che non è altro che una sciamana capace di mutare il tempo atmosferico con le sue preghiere. La legenda racconta che un tempo le “portatrici di Sereno” erano presenti in ogni villaggio e il loro compito era quello di adempiere alle volontà degli abitanti per portare felicità ed equilibrare il tempo atmosferico.

In un angolo della città affollata e frenetica, Hodaka incontra una ragazza di nome Hina che aveva già avuto modo d’incontrare poco dopo il suo arrivo dentro ad un McDonald. La giovane ragazza viene importunata da alcuni uomini e Hodaka decide di salvare la giovane che era stata gentile con lui quando ancora non aveva nulla e scopre che la ragazza ed il fratello minore vivono insieme a causa delle circostanze famigliari che li hanno resi orfani. Parlando con la ragazza Hodaka scopre che Hina ha un potere: è in grado di fermare la pioggia e schiarire il cielo pregando, lei è una “Portatrice di Sereno”. I due decidono così di aprire un sito internet per permettere alle persone di contattare la giovane e farsi pagare per i suoi servigi proprio perché Hina è costretta a lavorare pur di riuscire a mantenere lei e il fratellino.

Quello che però non hanno considerato è che le “Portatrici di Sereno” sono creature molto sofferenti, per rendere felici gli altri con le loro preghiere barattano se stesse fin quando non scompaiono trasformandosi a loro volta in acqua e mutando le nuvole in sole. Hodaka è pronto a tutto pur di aiutare la ragazza verso cui inizia a nutrire un forte sentimento, lei e il fratellino sono ora la sua famiglia e non può accettare che possa accadere loro nulla di male ma riuscire in questa impresa sembra essere più complesso di quanto possa sembrare soprattutto perché sulle spalle del ragazzo gravano le accuse di appropriazione illecita di armi e un mandato di cattura per essere fuggito da casa ancora minorenne.

Incassi e critica

La pellicola ha cavalcato l’onda del successo crescente del regista Makoto Shinkai reso un astro nascente grazie al precedente capolavoro “Your Name”. Il film “Weathering with you” ha però incassato solo 176,3 milioni di dollari d’incasso in tutto il mondo contro un budget di realizzazione di circa 120 milioni di dollari. A tal proposito si spiega il motivo per cui il film sull’aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha ottenuto un punteggio del 100% basato però solo su 27 recensioni con un punteggio medio di 8,6/10, sul sito Metacritic il punteggio scende a 72/100 punti basato sulla valutazione di 6 recensioni professionali mentre Animeclick valuta la pellicola con un punteggio di 7,5/10.

Curiosità

Nel film c’è un riferimento al precedente film di Shinkai “Your Name” infatti nella nuova pellicola ci sono delle brevi apparizioni dei due protagonisti: Taki Tachibana è possibile vederlo nel corso di una commissione lavorativa dei due protagonisti presso la casa di un anziana signora nonché nonna di Taki e Mitsuha Miyamizu riconoscibile dal nastro rosso con cui lega sempre i capelli nella scena in cui Hodaka cerca un regalo di compleanno per Hina e chiede consiglio alla commessa del negozio che è appunto Mitsuha.

Nella pellicola c’è inoltre l’apparizione inaspettata di entrambe le protagoniste della prima stagione di “Pretty Cure” nei panni di due ragazze in cosplay che desiderano un giorno di sole e assumono i due protagonisti per una preghiera.

Opinione personale

Una storia affascinante che definisce i ritmi a tratti veloci e altri lenti del regista Makoto Shinkai che pare essere un vero e proprio amante delle storie legate ad un mistico mistero impregnato di sentimento. Purtroppo la pellicola tende a mantenere una certa freddezza nel contenuto che, a differenza del precedente lavoro considerabile come un vero e proprio capolavoro, non riesce a coinvolgere direttamente lo spettatore. Troppe sono le ovvietà e i cliché che si vedono, troppi i luoghi comuni e l’uso di “già visto”. Nel corso delle vicende troppe sono le domande lasciate senza risposta che ruotano attorno ai due personaggi e un terribile senso di dejavù con la precedente pellicola a lungo andare tende ad annoiare.

Come ho letto in molte recensioni pare quasi che lo stesso regista fosse frenato dal realizzare qualcosa di stupefacente per non rischiare un completo fiasco dopo il suo grande successo con “Your Name”. Questo ha portato a rendere “Weathering With You” un contenuto mediocre che non lascia nulla dopo il suo passaggio e che non esalta durante la sua fruizione. Tutta la sua lentezza finisce per essere sfiancante se posta a braccetto con una trama piena di buchi e povera di dettagli, la mancanza di forti emozioni o abili spunti di riflessione per argomenti più importanti su cui apparentemente si articola la storia fanno sì che l’asticella di soddisfazione si abbassi.

Non posso nemmeno dire di aver apprezzato qualcosa in particolare perché non sono riuscita a entrare a far parte di quel mondo descritto nel film, non c’è stato nulla che sia diventato “mio”, che mi sia entrato dentro per lasciarmi qualcosa. Avevo grandissime aspettative dalla pellicola e, forse anche per questo, la mia delusione è stata forte. Certo non posso certamente definire “Weathering with you” un film male realizzato o brutto perché racchiude in sè moltissimi elementi capaci di renderlo tecnicamente un gran contenuto ma la storia in sè non mi ha convinta.


Per acquistare da Amazon:


Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

2 pensieri su “Recensione: “Weathering With You” di Makoto Shinkai

    1. Guardarlo è un piacere comunque perché in sé ha molteplici aspetti interessanti ma non è nemmeno lontanamente avvicinabile al capolavoro precedente. Non vedo l’ora di poter conoscere il tuo parere sulla pellicola!

      "Mi piace"

Rispondi a illettorecurioso Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...