Recensione: “Dracula” di Mark Gatiss e Steven Moffat

La serie tv

Meglio intesa come miniserie televisiva, è stata creata da Mark Gatiss e Steven Moffat che ne hanno basato la trama sull’omonimo romanzo di Bram Stoker. La serie è stata trasmessa e pubblicata su BBC One e Netflix, è composta da tre puntate di lunga durata (film), presentato in anteprima il primo gennaio 2020 dove è stato trasmesso per tre giorni consecutivi. In Italia è stata resa disponibile su Netflix a partire dal 4 gennaio 2020.

Tra il cast principale si possono nominare Claes Bang come interprete di Dracula e doppiato in italiano da Alessio Cigliano mentre nelle vesti di sorella Agatha Van Helsing e della dott.ssa Zoe Van Helsing troviamo Dolly Wells doppiate in italiano da Benedetta Degli Innocenti. Ad accompagnare i due protagonisti indiscussi della saga compaiono anche John Heffernan, Morfydd Clark, Joanna Scanlan, Lujza Richter, Jonathan Aris,, Sacha Dhawan, Nathan Stewart-Jarrett, Clive Russell, Catherine Schell, Patrick Walshe McBride, Lily Dodsworth-Evans, Youssef Kerkour, Samuel Blenkin, Alec Utgoff, Natasha Radski, Lydia West, Matthew Beard, Mark Gatiss, Chanel Cresswell, Lyndsey Marshal, Paul Brennen, John McCrea, Phil Dunster e Sarah Niles.

I film della miniserie

Il primo film “Le regole della bestia” dal titolo originale “The Rules of the Beast” è stato diretto da Mark Gatiss e scritto da Steven Moffat.

Il secondo film “Veliero di sangue” dal titolo originale “Blood Vessel” è stato diretto da Damon Thomas e Mark Gatiss ma scritto da Steven Moffat.

Il terzo film ” La bussola Oscura” dal titolo originale “The Dark Compass” è stato diretto da Paul McGuigan e Mark Gatiss ma scritto da Steven Moffat.

Trama

La storia segue le vicende del conte Dracula nel corso dei secoli, a partire dalla sua resurrezione in Europa fino alla sua morte. Le vicende si aprono con Jonathan Harker che raggiunge il conte nel suo castello per aiutarlo con la burocrazia finanziaria ma che viene poi trattenuto dallo stesso a restare nel castello che è come un labirinto. Inizialmente Dracula è un uomo anziano e prossimo alla morte ma con la presenza di Jonathan riacquista la sua giovinezza e la sua forza assorbendo la vita dal suo ospite che si sente sempre più perso e confuso. Jonathan però riesce a fuggire alle grinfie del suo aggressore perché si trova presso un convento di suore e racconta a sorella Agatha Van Helsing tutto quello che sa sul conte.

Inevitabilmente il vampiro ormai rinvigorito e affamato va a cercare il suo Jhonny per finire la sua opera e usarlo ancora una volta per i suoi scopi. Stermina l’intero convento lasciando in vita solo sorella Agatha verso cui il conte nutre un certo interesse e la porta con sè in Inghilterra ma durante il viaggio in nave Dracula si ritrova a divorare l’intero equipaggio svelando inevitabilmente la sua presenza e natura.

La leggenda del conte Dracula evolve con racconti che approfondiscono i violenti crimini del vampiro e portano alla luce la sua vulnerabilità in una lenta scoperta di sè dove passione, malvagità e sangue fanno da padrona.

Opinione personale

Sono profondamente e irrimediabilmente delusa da questa serie televisiva, partendo dal fatto che nulla pare avere un reale senso nella trattazione della storia e arrivando fino alla scelta degli attori del tutto diversi da come vengono descritti dall’autore nel suo testo. Essendo io una fanatica e molto attenta seguace della leggenda sul Conte Dracula, mi rendo conto di essere sempre molto esigente da tutti i contenuti che vogliono ricalarne le gesta ma in questo caso potevo tranquillamente risparmiarmi la visione.

In se i tre film si reggono in piedi e forniscono una visione autonoma della storia del Conte senza però porre attenzione su nulla per davvero, l’attenzione al dettaglio non c’è e tutto risulta lento e piatto allo stesso tempo. Come detto non mi sento per nulla soddisfatta, mi aspettavo molto di più.


Per acquistare da Amazon:


Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...