Recensione: “Se ci conoscessimo oggi” di Ari Sandel

Il film

Commedia romantica realizzata negli Stati Uniti col titolo originale “When We First Met” nel 2018, diretto da Ari Sandel per la Footprint Features, la MXN Entertainment e la Wonderland Sound and Vision. La distribuzione è stata affidata a Netflix che ha reso disponibile la pellicola nel suo catalogo a partire dal 9 febbraio 2019.

Tra gli attori protagonisti compaiono Adam DeVine, Alexandra Daddario, Shelley Hennig, Andrew Bachelor e Robbie Amell.

Produzione

Nel maggio 2016 Ari Sandel, premio Oscar per il cortometraggio “West Bank Story” nel 2005, fu scelto per dirigere la pellicola su sceneggiatura di John Whittington e Adam DeVine. Le riprese sono iniziate a metà luglio dello stesso anno a New Orleans in Louisiana, la pellicola è stata distribuita in tutto il mondo da Netflix il 9 febbraio 2018.

Trama

Il film si concentra su Noah Ashby, invitato al matrimonio della sua migliore amica Avery Martin verso cui nutre ancora sentimenti incompiuti da anni. Mentre lei ringrazia i presenti raccontando loro il primo incontro con il marito Ethan, Noah ricorda il primo incontro con lei avvenuto anni prima ad una festa in maschera. Per quanto la sintonia a fine serata sembrasse perfetta, tra loro non scatta quel qualcosa di essenziale per un bacio ma il contatto si limita ad un abbraccio che fa nascere tra i due un grande legame d’amicizia.

Dopo il ricevimento del matrimonio Noah si ubriaca e finisce con Carrie – la migliore amica di Avery – nel vecchio bar dove aveva portato anni prima anche Avery la notte in cui si sono conosciuti e confida ai presenti di essere innamorato della sua migliore amica da tempo. Compatito e ferito Noah si rifugia in una vecchia cabina per le fotografie, nel pieno dei deliri chiede di poter avere una seconda occasione per rimediare ai suoi errori passati e fare in modo che le cose tra lui ed Avery vadano come è giusto che sia.

Quando si sveglia si ritrova nel passato, la mattina del giorno in cui per la prima volta conosce Avery alla festa in maschera e Noah decide di cambiare il corso degli eventi ma le cose non vanno esattamente come sperato. Tornato nel presente la vita che lo aspetta è anche peggio di come era prima ed è costretto a tornare indietro nel tempo più di una volta per capire che la donna dei suoi sogni e la vita che ha sempre desiderato non sono esattamente ciò che possono rendere felice entrambi. Ogni qual volta torna indietro capisce che non è Avery la donna per lui e che insieme non li aspetta altro che una vita piena di mancanze, accanto a Noah c’è sempre stata qualcun’altra e lui deve solo capirlo e accettarlo per iniziare finalmente ad essere felice.

Critica

Il film è stato accolto dalla critica in maniera poco convincente tanto che sul sito Rotten Tomatoes detiene una freschezza del 43% basata su 23 recensioni dal punteggio medio di 4,96/10. Allo stesso modo sul sito Metacritic il film ottiene un punteggio di 36/100 basato su 6 recensioni professionali dal voto medio di 5,9 su 10.

Opinione personale

Devo ammettere che sia stato piacevole guardare la pellicola anche se non è stata certo un capolavoro che mi ha cambiato la vita. Lo si potrebbe definire una compagnia per la cena o per un pomeriggio non troppo impegnativo, un film che non richiede grandi emozioni – positive o negative che siano. La trama è un mix di già visti che non hanno però la pretesa di elevarsi a nient’altro al di fuori di ciò che sono, il cast di volti noti nel mondo del cinema permette di apprezzare il contenuto mediocre e stereotipato della pellicola proposta.

Onestamente non ho molto da poter dire in merito al film, non ha lasciato in me grandi emozioni e di conseguenza non posso che chiudere dicendo: carino.


Non disponibile alla acquisto su Amazon.


Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...