Recensione dei film: “Tutte le volte che ho scritto ti amo” e “P.S. ti amo ancora”

I film

“Tutte le volte che ho scritto ti amo” e il suo sequel “P.S. Ti amo ancora” sono stati realizzati come trasposizioni dei romanzi scritti da Jenny Han a partire dal 2014. In particolare il primo film è stato realizzato nel 2018 con il titolo originale “To All the Boys I’ve Loved Before” sotto la regia di Susan Johnson e distribuito da Netflix il 17 agosto 2018 in tutti i territori in cui il servizio on demand è disponibile. Il secondo film è stato realizzato nel 2020 con il titolo originale “To All the Boys: P.S. I Still Love You” sotto la regia di Michael Fimognari e distribuito da Netflix il 12 febbraio 2020.

Tra gli attori protagonisti delle vicende si devono nominare Lana Condor e Noah Centineo a cui si affiancano Isabelle Beech, Hunter Dillon, Israel Broussard, Christian Michael Cooper, Janel Parrish, Anna Cathcart, John Corbett, Madeleine Arthur, Trezzo Mahoro, King Bach, Emilija Baranac, Rhys Fleming, Kelcey Mawema, Joey Pacheco, Jordan Burtchett, Pavel Piddocke e Edward Kewin.

Produzione

Il primo film “Tutte le volte che ho scritto ti amo” è stato scelto inizialmente nel 2014 per essere realizzato da Will Smith e dalla società di produzione di James Lassiter Overbrook Entertainment perché il romanzo per adulti da cui si ispira fu il libro più venduto ai giovani di quell’anno secondo il New York Times. A quel tempo, la scrittrice Annie Neal era stata ingaggiata per adattare il libro allo schermo. Lentamente le cose si sono evolute perchè nel mentre la AwesomenessTV era in acquisizione da parte di Viacom, nel luglio 2017 venne annunciato il cast che avrebbe partecipato alla realizzazione della pellicola.

Le riprese del primo film sono iniziate a Vancouver, nella British Columbia e nelle aree circostanti il 5 luglio 2017 e si sono concluse il 4 agosto dello stesso anno. Parti del film sono state girate a Portland, Oregon, che è anche l’ambientazione del film mentre le scene della scuola di Lara Jean sono state girate alla Point Gray Secondary School.

Nell’agosto 2018, Jenny Han, autrice del romanzo da cui si è tratta la storia, annunciò l’intenzione di un sequel del film come adattamento del secondo romanzo delle vicende, a novembre dello stesso anno infatti Netflix e Paramount’s Awesomeness Films erano in discussione per produrre la pellicola. A dicembre il responso che Netflix aveva dato il via allo sviluppo di un sequel con i medesimi attori interpreti dei protagonisti nel primo film – la Condor e Centineo. Le riprese sono iniziate a marzo 2019 dopo che tutto il cast del film precedente eraè stato confermato e ampliato della presenza di Jordan Fisher.

Il 15 agosto 2019 è stato annunciata la data di uscita del sequel al 12 febbraio 2020 ed è stato annunciato anche l’uscita di un terzo film nel 2020 come adattamento del terzo libro della scrittrice Han che segue le vicende perchè le riprese della pellicola sarebbero state realizzate insieme a a quelle del secondo capitolo. Attualmente non ci sono ancora conferme al riguardo quel che è certo è che tra la fine di questo anno e il prossimo il terzo film della saga comparirà tra i titoli di Netflix.

Trama

Come è facile da intuire la storia si articola principalmente sulla vita dell’adolescente Lara Jean Covey, una studentessa delle superiori un po’ impacciata nelle relazioni umane. Il suo migliore amico Josh – per cui nutre una cotta da anni – si è fidanzato con la sorella più grande e questo l’ha portata ad allontanarsi da lui per il suo bene e in rispetto del tacito codice di sorellanza. In tutta la sua vita Lara Jean ha avuto 5 grandi cotte a cui non si è mai rivelata per paura di essere rifiutata non avendo sufficiente stima di sé, per fantasticare ha scritto loro una lettera d’amore in cui spiega come si è innamorata del suddetto ma che non ha mai spedito e che tiene nascosta tra le sue cose.

Quando la sorella maggiore parte per il college rompendo con Josh lei e la sorellina più piccola Kitty decidono di fare alcuni cambiamenti nella propria vita e buttano via molte cose vecchie per fare più spazio al futuro che verrà. Il problema però è che la sorella più piccola di Lara Jean mette le mani su quelle cinque lettere e decide di inviarle per posta ai diretti interessati per fare il bene della sorella più grande che non si accorge di nulla fino a quando non viene avvicinata a scuola da Peter. In un primo momento Lara Jean non capisce cosa il ragazzo della sua ex migliore amica le stia dicendo fino a quando lui non le mostra la lettera e le dice di averla ricevuta per posta. Presa dallo shock Lara Jean perde i sensi e quando si risveglia scopre che non si trattava affatto di un brutto sogno ma della realtà. Quando Peter cerca di spiegarle di non ricambiare il suo sentimento ma di apprezzare molto la lettera, Lara Jean vede arrivare Josh con la sua lettera in mano e per impedirgli di parlare del contenuto emotivo che potrebbe compromettere il suo bel rapporto con la sorella lei bacia Peter e poi fugge. A quel punto Lara incontra anche Lucas – un altro destinatario delle sue lettere d’amore – che le confida di essere gay e di non poter quindi ricambiare l’amore descritto nella lettera e diventa suo amico.

Un incubo per un’adolescente che non sa come poter affrontare a cosa. Con Peter è costretta a parlare e, spiegandogli l’accaduto, si accordano per fingersi una coppia così che Josh lasci stara Lara Jean e che Peter possa far ingelosire la sua ex. Il patto prevede un certo numero di uscite in pubblico, che lui le scrivi di tanto in tanto bigliettini d’amore e la vada a prendere ogni mattina per andare a scuola e che tutti credano che la loro sia una relazione vera. Come ovvio che sia i due finiscono per provare veri sentimenti l’uno per l’altra ma le cose non si dimostreranno poi così semplici come possano sembrare nei libri romantici. A entrambi dovrà venire la forza di poter dare il massimo per riuscire a stare bene insieme.

Critica e premi

Sul sito di aggregazione di recensioni Rotten Tomatoes, il primo film ha una freschezza pari al 97% basato su 67 recensioni positive dal voto medio di 7,3/10. Metacritic invece attribuisce alla prima pellicola un punteggio di 64/100 basato su 12 recenioni professionali dal voto medio di 7,7 su 10. A tal proposito occorre dire che la pellicola si è anche aggiudicata nel 2019 gli MTV Movie & TV Awards come “Miglior bacio” e “Miglior performance rivelazione a Noah Centineo”

Il secondo film sull’aggregatore Rotten Tomatoes detiene una freschezza pari al 75% basato su 68 recensioni dal voto medio di 6,72/10. Metacritic invece attribuisce al secondo capitolo della saga un punteggio di 54/100 basato su 17 recensioni professionali dal voto medio di 5,2 su 100.

Opinione personale

Complessivamente la saga è stata molto carina da guardare, devo però ammettere che non mi abbia fatto particolarmente impazzire perché costellata di troppi stereotipi romantici per i miei gusti. Una cosa però che mi ha piacevolmente colpito è l’attenzione al reale cioè ogni cosa descritta tende ad essere più reale possibile invece che un mero costrutto romantico del tutto irrealizzabile nella vita vera. I personaggi sono credibili e, tutta la vicenda è qualcosa che potrebbe oggettivamente succedere in un contesto reale di un’adolescente sbadata e un po’ sfortunata. Da apprezzare è la figura di Noah Centineo che lentamente si sta facendo abilmente strada nel mondo del cinema e che anche in questa pellicola ha dimostrato a tutti la sua abilità recitativa impersonando un ragazzo dal viso d’angelo ma con un lato del tutto inaspettato.

Ammetto che per certi aspetti i due protagonisti si sono lasciati amare senza grandi difficoltà, la loro relazione ha tutti i connotati per essere apprezzata dall’osservatore perché è un’amicizia con sentimento che entrambi non riescono a capire fino a quando non gli si sbatte in faccia l’ovvio. I momenti che passano insieme trasudano estrema dolcezza nelle piccole cose e in generale fanno ricordare a tutti i nei momenti dell’amore adolescenziale insieme ai suoi drammi dolorosi. Una montagna russa di sentimenti che ha qualcosa di familiare a chiunque.

Dall’altro canto però è tutto estremamente prevedibile e per niente accattivante, la storia ha pesanti contenuti già visti e già sentiti che tendono ad abbassare il livello della pellicola che diversamente sarebbe stata un enorme successo. In generale però funziona, sa far ridere ed emozionare quel tanto che basta da entrare nel cuore dello spettatore lasciandolo piacevolmente soddisfatto alla fine della visione. Aspetterò di poter guardare anche l’ultimo capitolo così da poter passare una serata tranquilla a guardare il nuovo capitolo di questa storia senza che io abbia necessariamente troppe energie da doverci spendere.


Per acquistare da Amazon:

Film non disponibili all’acquisto ma fruibili su Netflix.

“Tutte le volte che ho scritto ti amo” primo libro della saga in formato cartaceo flessibile – prezzo di copertina €9,40 | in formato cartaceo rigido – prezzo di copertina €14,90 | in formato digitale ebook – prezzo di copertina €5,99

P.S. Ti amo ancora” secondo libro della saga in formato cartaceo flessibile – prezzo di copertina €9,00 | in formato cartaceo rigido – prezzo di copertina €14,90 | in formato digitale ebook – prezzo di copertina €5,99

Tua per sempre, Lara Jane” terzo libro della saga in formato cartaceo flessibile – prezzo di copertina €9,90 | in formato cartaceo rigido – prezzo di copertina €14,90 | in formato digitale ebook – prezzo di copertina €5,99


Condividi l’articolo su Facebook o Twitter per farlo conoscere a tutti i tuoi amici, ricordati di seguirmi qui sul Blog e sulla Pagina Facebook per restare sempre aggiornato di ogni contenuto e scopri il mio account Instagram per accedere a contenuti extra in tempo reale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...