Questa settimana al cinema – dal 7 al 13 settembre 2020

In questa nuova rubrica ogni settimana sarà possibile scoprire tutte le pellicole in programma al cinema con un piccolo estratto di accompagnamento e video trailer. Dopo la pandemia COVID-19 e la relativa sospensione di tutte le attività, molti film in programma sono stati rimandati alla proiezione sul grande schermo. Molti sono i titoli in grande attesa e altrettanti le visioni doverose da dove recuperare, di seguito troverete tutti i dettagli dei contenuti che a breve riempiranno le sale cinematografiche.

Nilde Iotti – Il tempo delle donne

In uscita dal 7 settembre 2020

Documentario italiano del 2020 diretto da Peter Marcias con Paola Cortellesi.

Attraverso immagini di repertorio, testimonianze di chi l’ha conosciuta e i suoi pensieri restituiti dall’attrice Paola Cortellesi, la vicenda umana e politica di Nilde Iotti deraglia dal sentiero biografico e penetra nel vivo delle nostre esistenze, oggi rese migliori dal suo coraggio che scardinò tabù ed emancipò la società civile italiana. Come se l’appassionante storia di Nilde appartenesse a tutti noi. Un viaggio in compagnia di un’anima nobile, una figura scomoda ed emblematica del Novecento che ha segnato le tappe di una crescita collettiva e scandito il tempo delle donne.

Trailer non disponibile


Notturno

In uscita dal 9 settembre 2020

Documentario realizzato tra Francia, Italia e Germania del 2020, diretto da Gianfranco Rosi e dalla durata di 100 minuti. Distribuito in Italia da 01 Distribution.

Focus sul dramma umano che trascende le divisioni geografiche e il tempo dei calendari; illumina, attraverso incontri e immagini, la quotidianità che sta dietro la tragedia continua di guerre civili, dittature feroci, invasioni e ingerenze straniere, sino all’apocalisse omicida dell’ISIS. Storie diverse, alle quali la narrazione conferisce un’unità che va al di là dei confini. La guerra non appare direttamente: la sentiamo nei canti luttuosi delle madri, nei balbettii di bambini feriti per sempre, nella messinscena dell’insensatezza della politica recitata dai pazienti di un istituto psichiatrico. Un cantore di strada intona le lodi dell’Altissimo. Un bracconiere fra i canneti e i pozzi di petrolio. La grazia delle guerrigliere peshmerga. I terroristi dello Stato Islamico in carcere. L’angoscia di una madre yazida per la figlia prigioniera. Alì, adolescente, che fatica per portare il pane ai suoi fratelli… Tutt’intorno, e dentro le coscienze, segni di violenza e distruzione: ma in primo piano è l’umanità che si ridesta ogni giorno da un notturno che pare infinito. Notturno è un film di luce dai materiali oscuri della storia.


Dreambuilders – La fabbrica dei sogni

In uscita dal 10 settembre 2020

Film del 2020 dalla durata di 81 minuti e distribuito in Italia da Bim Distribuzione.

Nella casa di campagna dove Mina vive con il padre e il suo criceto Viggo Mortensen ci sono novità in arrivo: stanno per trasferirsi la fidanzata del papà e sua figlia, coetanea di Mina molto attiva sui social network. Con il loro sopraggiungere Mina imparerà molte cose, prima tra tutte che ogni volta che si addormenta acquisisce un potere: può spalancare le porte della fabbrica dei sogni e diventare la regista di quel che decide di sognare e far sognare agli altri, scrivere la storia, scegliere gli attori, costruire la scenografia e dare il ciak d’azione a ogni sogno…

Continua a leggere “Questa settimana al cinema – dal 7 al 13 settembre 2020”

Top 10 best sellers letture di Amazon – dal 7 al 13 settembre 2020

In questa nuova categoria, ogni settimana, verranno mostrate le 10 letture “best sellers” di Amazon suddivise per e-book e libri cartacei. Insieme ad ogni libro vi sarà un riquadro di accompagnamento sul contenuto della lettura e il link diretto di acquisto (Per quanto riguarda gli e-Book alcuni sono compresi nell’abbonamento di Amazon “Kindle Unlimited” attivabile a €9,99 mensili mentre sui Libri Cartacei è sempre calcolato un 5% di sconto per tutti i clienti Prime a €36 annuali). Questo per poter restare sempre aggiornati sulle tendenze attuali e per poter rinnovare costantemente le proprie librerie con titoli sempre nuovi.

Tra le letture si possono citare: “Amici”, “L’occhio più azzurro”, “Maledetta Cenerentola”, “Il giardino degli incontri segreti”, “Le più belle storie di Papero da Vinci” “Un vicino.. very hot!”, “Il caso Juliet: nessuno è al sicuro”, “Acqua di sole: la saga dei Fiorenza e dei Gentile”, “Re dei Re”, “Capital S”, “Helgoland”, “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, “La quinta essenza”, “Fratelli per caso – La storia dei Q4”, “La nostra salute a tavola”, “Come un respiro”, “One Piece n.95”, “Della gentilezza e del coraggio”, “L’enigma della camera 622” e “La patente di guida” Continua a leggere Top 10 best sellers letture di Amazon – dal 7 al 13 settembre 2020

Recensione: “Jexi” di Jon Lucas e Scott Moore

“Jexi” è una commedia romantica della durata di 83 minuti realizzata tra America e Canada nel 2019, scritta e diretta da Jon Lucas e Scott Moore per Suzanne Todd e distribuita da Amazon Prime Video per la sua fruizione nel mondo dopo essere stato proiettato nelle sale cinematografiche statunitensi l’11 ottobre 2019.
Una commedia dalle note critiche e satiriche molto evidenti per un occhio allenato ma velate per uno spettatore disattento che spera di trovarsi di fronte ad un mero film divertente, questa pellicola è stata un tripudio di cattiverie per gli utenti medi della tecnologia attuale che tanto si lamentano ma sono i primi ad avere comportamenti incoerenti con le loro stesse affermazioni. La storia è un omaggio agli stereotipi delle nuove generazioni analizzati da un punto di vista critico ed esagerato che mettono a confronto l’assurdo con la realtà. Continua a leggere Recensione: “Jexi” di Jon Lucas e Scott Moore

Top 10 best sellers letture di Amazon – dall’1 al 6 settembre 2020

In questa nuova categoria, ogni settimana, verranno mostrate le 10 letture “best sellers” di Amazon suddivise per e-book e libri cartacei. Insieme ad ogni libro vi sarà un riquadro di accompagnamento sul contenuto della lettura e il link diretto di acquisto (Per quanto riguarda gli e-Book alcuni sono compresi nell’abbonamento di Amazon “Kindle Unlimited” attivabile a €9,99 mensili mentre sui libri cartacei è sempre calcolato un 5% di sconto per tutti i clienti Prime a €36 annuali). Questo per poter restare sempre aggiornati sulle tendenze attuali e per poter rinnovare costantemente le proprie librerie con titoli sempre nuovi.

e-Book

Amici” di Anna Nicoletto

Copertina – €2,99 Formato Kindle

GRATIS su Kindle Unlimited (abbonamento €9,99/mensili)

Michaela Dawson è nei guai: il primo anno di college è cominciato da due mesi e lei è già riuscita a farsi etichettare come la brava ragazza nerd di tutti i corsi e farsi spezzare il cuore dal suo ex ragazzo nel peggiore dei modi. Ventisei anni e una promettente carriera nella finanza, ex sportivo, bello come un diavolo, Logan Evans ha appena chiuso la relazione con la sua ex storica per la quinta volta ed è intenzionato a non ricadere nella sesta. Quando viene trascinato alla festa di Halloween della sua vecchia università e posa gli occhi su quella ragazzina battagliera e ferita, gli basta poco per riconoscere in lei la possibilità di rimediare a vecchi errori. E gli viene un’idea. Ci penserà lui ad aiutarla.E così i due stringono un accordo: lui sarà il suo tutor del college a distanza. Sarà l’amico che chiunque vorrebbe avere. Unica regola: dopo quella sera, non incontrarsi di persona. Un piano a prova di bomba, all’apparenza, ma ci sono promesse che non è saggio fare. Desideri che non è saggio realizzare. Accordi che non è saggio stringere.

Il farmacista del ghetto di Cracovia” di Tadeusz Pankiewicz

Copertina – €7,99 Formato Kindle

Quando in un quartiere periferico di Cracovia viene creato d’autorità il ghetto ebraico, il 3 marzo 1941, Tadeusz Pankiewicz ne diventa suo malgrado un abitante. Pur senza essere ebreo, infatti, gestisce l’unica farmacia del quartiere: contro ogni previsione e contro ogni logica di sopravvivenza, decide di rimanere e di tenere aperta la sua bottega, resistendo ai diversi tentativi di sgombero, agli ordini perentori di chiusura e trasferimento. Rimarrà anche quando il ghetto verrà diviso in due e in gran parte sfollato, quando diventerà sempre più difficile giustificare la necessità della sua presenza. Grazie a questa sua condizione anomala, coinvolto ed estraneo allo stesso tempo, Pankiewicz diventa una figura cardine del ghetto: si fa testimone delle brutalità del nazismo, fedele cronista dei fatti e silenzioso soccorritore, cercando in tutti i modi di salvare la vita e, quando impossibile, almeno la memoria delle migliaia di ebrei del ghetto di Cracovia. Mescolando il rigore della ricostruzione e la delicatezza del ricordo, Tadeusz Pankiewicz ci restituisce la sua versione di questa grande tragedia, raccogliendo le storie di chi ha subito impotente la “soluzione finale” e le storie di chi ha invece provato a reagire: i disperati tentativi di resistenza armata, la ricerca del cianuro di potassio come extrema ratio in caso di cattura, le fughe attraverso le fogne cittadine… Il farmacista del ghetto di Cracovia racconta tutta l’assurdità di un momento storico in cui il capriccio del caso decise il destino di molti, ma anche l’incredibile resilienza degli esseri umani di fronte all’orrore. Come dice un cliente a Pankiewicz: «Dottore, mi dica: come mai ci sono così pochi pazzi in giro dopo tutto quello che la gente ha dovuto sopportare? Possono le cellule grigie del nostro cervello reggere così tanto dolore?».

Alekseij: Russian dolls” di Anna J. Scott

Copertina – €0,99 Formato Kindle

GRATIS su Kindle Unlimited (abbonamento €9,99/mensili)

C’è un confine sottile che separa la lealtà verso il proprio nome dall’amore. Alekseij Ivanov sta per varcarlo.. Alekseij è il più giovane dei fratelli Ivanov e, insieme alla sua famiglia, appartiene al clan più potente della mafia di San Pietroburgo. Gli affari vanno a gonfie vele e per l’occasione dell’apertura dell’Ivanovo Luxury Hotel, al ragazzo viene assegnata la gestione del giro di prostituzione che sancisce l’alleanza fra gli Ivanov e la famiglia romena dei Popescu. Nonostante il suo carattere ribelle e indomabile, Alekseij nasconde nel suo animo un turbinio di dubbi e incertezze, forse per questo il suo voler approfondire a tutti i costi la conoscenza di una delle nuove ragazze del giro, Mirela Petran, portata in Russia con l’inganno, avrà l’effetto di una miccia in un pagliaio. La personalità spontanea di Mirela, il suo essere fragile e coraggiosa allo stesso tempo, finiranno per attrarlo fatalmente, soprattutto quando il mafioso scopre che la testarda ragazzina romena è ancora vergine. Una qualità che, nel braccio dell’Organizacija, può rivelarsi molto… troppo pericoloso. Una vergine in casa Ivanov vale cinque milioni di dollari americani. Se qualcuno dei miei lo scoprisse, non ti rivedrei mai più. E sinceramente non mi va. E sinceramente, per me, cinque milioni di dollari corrispondono al nulla più totale, sai perché? Perché a me interessa solo ciò che voglio io. E tutto il resto… è poco più che fumo. Anzi, neppure quello.

L’archivio segreto di Mussolini” di Arrigo Petacco

Copertina – €9,99 Formato Kindle

I carteggi personali, i dossier dell’OVRA, i ricatti, le richieste di favori, le intercettazioni, i documenti riservati: un’indagine avvincente nell’archivio personale di Benito Mussolini. Dongo, 27 aprile 1945: il partigiano Pedro sequestra una borsa di cuoio rossiccio dalle mani di Benito Mussolini, che l’ha custodita gelosamente fin dall’inizio della fuga. Il Duce lo mette in guardia: «Fate attenzione. Badate che fra questi documenti ve ne sono alcuni importanti per il domani dell’Italia». Molto si sarebbe poi favoleggiato su quella borsa, scatenando un intrigo a tratti parossistico di spie, falsari, sciacalli e truffatori, una baruffa di vero e falso che lascia aperti molti interrogativi ancora oggi. Ma il suo archivio segreto si estendeva ben oltre le carte della borsa di Dongo, poiché il Duce nascondeva un’indole meticolosa e classificatoria, forse ai limiti del maniacale – di quanto passava sul suo tavolo non buttava mai via nulla, neppure un invito a pranzo o una partecipazione di nozze. Negli anni ha così accumulato centinaia di dossier in cui, attraverso lettere, denunce anonime e intercettazioni telefoniche, l’intera attività politico-erotico canagliesca dei gerarchi veniva minuziosamente registrata, pronta a essere impugnata al momento opportuno; né mancano i manoscritti, le bozze dei comunicati redatti dai membri del partito, personaggi rissosi come Roberto Farinacci o “cretini ubbidienti” come Achille Starace, tutto corretto con pazienza dal pennino a punta quadra del dittatore ex maestro di scuola. Ma lo stesso scrupolo Mussolini lo riservava anche alla propria documentazione più personale, miniera di reperti insospettabili: i temi da studente, i cimenti letterari da scrittore d’appendice, le inesauribili richieste dei 334 parenti (veri o sedicenti che fossero), le trascrizioni delle telefonate con Claretta Petacci e persino un carteggio col cancelliere dell’Austria Dollfuss, traccia di una parentesi antihitleriana del fascismo. Tra rigore storiografico e divertita curiosità, Arrigo Petacco interroga le carte degli archivi privati di Mussolini e lascia affiorare un’immagine del dittatore inusuale, tra compulsioni di controllo e ipercorrettismi linguistici. Alla fine, in questo alternarsi di spionaggio e gossip, L’archivio segreto di Mussolini segna un altro capitolo della complessa storia del ventennio nero d’Italia, tanto stentoreo ed epico nelle sue esternazioni propagandistiche quanto torbido e a volte farsesco nel segreto delle stanze e dei rapporti personali.

Continua a leggere “Top 10 best sellers letture di Amazon – dall’1 al 6 settembre 2020”

Questa settimana al cinema – dall’ 1 al 6 settembre 2020

In questa nuova rubrica ogni settimana sarà possibile scoprire tutte le pellicole in programma al cinema con un piccolo estratto di accompagnamento e video trailer. Dopo la pandemia COVID-19 e la relativa sospensione di tutte le attività, molti film in programma sono stati rimandati alla proiezione sul grande schermo. Molti sono i titoli in grande attesa e altrettanti le visioni doverose da dove recuperare, di seguito troverete tutti i dettagli dei contenuti che a breve riempiranno le sale cinematografiche.

Antigone

In uscita dal 1 settembre 2020

Pellicola canadese di genere Drammatico del 2019 ma diffusa in italia solo ora, diretta da Sophie Deraspe con Nahéma Ricci e Rawad El-Zein per la durata di 109 minuti. Distribuito in Italia da Lucky Red.

In seguito all’assassinio dei suoi genitori, la giovane Antigone si rifugia a Montreal insieme ai fratelli e alla nonna. Studentessa modello, Antigone è il collante che tiene unita la famiglia. La tragedia deflagra quando suo fratello Étéocle viene ucciso dalla polizia. Motivata dal senso del dovere verso la famiglia e dal ricordo dei genitori, Antigone decide di mettere a repentaglio il suo futuro per proteggere quello della sua famiglia: alla legge dell’uomo, sostituisce il proprio senso della giustizia, fondato sull’amore e sulla solidarietà.


Ema

In uscita dal 2 settembre 2020

Film cileno di genere Drammatico del 2019 ma diffuso solo adesso in Italia, diretto da Pablo Larrain con Mariana Di Girolamo e Gael García Bernal per la durata di 102 minuti. Distribuito in Italia da Movies Inspired.

Dopo una adozione non andata a buon fine, una coppia di ballerini e coreografi attraversa una fortissima crisi personale i cui sentimenti verranno espressi attraverso la musica e la danza. Ema e Gaston sono una coppia di artisti, due spiriti liberi che lavorano in una troupe di ballerini di danza sperimentale. La loro vita viene stravolta quando il figlio Polo rimane coinvolto in un violento incidente. In seguito a questo evento, la vita di Ema comincia a crollare inesorabilmente e il suo matrimonio va in fumo. Decisa a riprendere in mano la sua vita Ema si imbarca in un’odissea fatta di musica, danza e seduzione per riscoprire se’ stessa e una nuova vita. Ema è un ritratto incendiario di una donna piena di vita, la storia di un temperamento artistico che si ribella alle rigidità della struttura delle norme sociali. Attraverso le vicende di Ema, scopriamo un acuto esame della cultura latino-americana che arriva sullo schermo grazie a un’eroina indimenticabile, determinata a muoversi liberamente nel mondo senza piegare il capo e il suo spirito a nessuno.


After 2

In uscita dal 2 Settembre 2020

Dopo il successo della prima pellicola diretta da Jenny Gage e tratta dagli omonimi romanzi scritti da Anna Todd a cui il blog ha dedicato una “Settimana a Tema“, arriva finalmente la seconda parte della storia. Il film è stato diretto da Roger Kumble in sostituzione della precedente regista, ha durata 105 minuti e si consiglia la visione ad un pubblico maggiore di 13 anni.

L’epica storia d’amore di Tessa e Hardin viene minacciata da uno spettro del passato. Dopo il burrascoso inizio della loro relazione, Tessa e Hardin si sforzano più che possono di far funzionare la loro storia nonostante lei sappia perfettamente che nel misterioso passato di lui si possono nascondere episodi oscuri ed eventi piuttosto spiacevoli. A turbare la quiete apparente della loro routine di coppia, infatti, arriva una rivelazione-bomba che svela a Tessa un frangente della vita precedente di Hardin, il quale colpisce la ragazza con la forza di un treno in corsa soprattutto perché riguarda da molto vicino anche gli inizi della loro relazione.

Continua a leggere “Questa settimana al cinema – dall’ 1 al 6 settembre 2020”

Il blog riapre ufficialmente!

Carissimi lettori,

Dopo due mesi di lungo silenzio eccomi di nuovo qui con tante idee per iniziare bene questo nuovo settembre in modo più propositivo rispetto al solito. Dopo aver goduto del clima variabile di questi Luglio e Agosto, dopo aver apprezzato a pieno le libertà concessaci dopo la quarantena imposta per COVID e dopo aver riorganizzato tutta la mia vita sono tornata con una nuova energia.

Vorrei tanto sapere come avete passato la vostra estate, dove siete andati per le vacanze (se le avete fatte) e soprattutto cosa avete letto o visto in streaming che vi è rimasto dentro in questi mesi caldi appena trascorsi. Lasciate un commento sotto per raccontarmi la vostra esperienza!

Nel mentre, molte sono le novità in programma che inizieranno già da domani e altrettante le eliminazioni di rubriche ormai stantie, tra queste salutiamo le “Settimane Dedicate” che sono state sospese con male al cuore e le “Pubblicazioni” che purtroppo non hanno sortito il risultato sperato.

A sostituire tutti questi contenuti avremo nuove categorie di articoli che popoleranno presto il Bolg tra cui molti aggiornamenti periodici come:

Continua a leggere “Il blog riapre ufficialmente!”

Chiusura estiva – ci rivediamo a settembre

Il blog riceverà un notevole rallentamento di pubblicazione con l’arrivo dell’estate.
Non temere, non è un addio!
Ci rivedremo di nuovo a con tanti articoli, recensioni, interviste e magari qualche rubrica tutta nuova per cambiare aria.
Resta aggiornato iscrivendoti al sito tramite indirizzo mail per ricevere notizie su eventuali aggiornamenti o bandi per entrare a fare parte del team del blog come scrittore di articoli o per promuovere nuove idee in collaborazione con noi. Continua a leggere Chiusura estiva – ci rivediamo a settembre

Recensione: “Non ho mai” di Mindy Kaling e Lang Fisher

“Non ho mai…” è una serie televisiva statunitense di 10 episodi di genere comico e drammatico. Creata da Mindy Kaling e Lang Fisher per Netflix con il titolo originale “Never Have I Ever”, composta di una sola stagione distribuita a partire dal 27 aprile 2020 sulla piattaforma di streaming a pagamento e ancora non rinnovata o cancellata per la seconda stagione.
La serie è un tripudio di clichè rivisitati per essere unici nel loro genere in un mix tra Hollywood e Bollywood in cui non mi era ancora capitato di imbattermi, i personaggi hanno fortissime connotazioni indiane e sono altrettanto fortemente legati alla loro cultura seppur siano quasi due decadi che vivono negli Stati Uniti d’America. Sono stereotipi di loro stessi e combattono la volontà di innovarsi al mantenimento delle tradizioni, la loro mente è sommersa di una cultura che vede ancora obbligate le donne ad accettare un matrimonio combinato scelto dai genitori per benefici sociali, le donne non possono avere una loro vita amorosa prima del matrimonio o volontà al di fuori della cura domestica e matrimoniale: uno stile di vita completamente diverso da quello libertino americano quasi privo di valori tradizionali.
Devi ed il padre erano fortemente legati da un sentimento di reciprocità puro mentre con la madre le cose sono estremamente complicate, lei è fredda e rigida, perennemente impostata e distante dalla figlia che vorrebbe unicamente il suo affetto. Dopo la morte del padre Devi fa tutto quello che è in suo potere per fuggire da quel dolore tanto da interiorizzarlo al punto da trasformarsi in un’altra pur di non fermarsi e lasciarsi avvolgere da quella tristezza, mette perfino in dubbio la sua lealtà verso le sue amiche secolari pur di cercare di afferrare un effimera soddisfazione felice per se stessa, non vede cosa le accade attorno troppo occupata a combattere i propri demoni e, semplicemente, si allontana dalla sua vita credendo di fare la cosa giusta. Continua a leggere Recensione: “Non ho mai” di Mindy Kaling e Lang Fisher

Passione Segreta

Sorrisi ai ragazzi seduti di fronte a me e scossi la testa osservandone alcuni appisolati in fondo all’aula, incastrai una ciocca di capelli ondulati dietro l’orecchio sinistro e, alzandomi dal mio angolo di muro, camminai ancora una volta nello spazio tra la cattedra e la platea di persone sedute. «Capite?» Mi rivolsi loro alzando una mano verso il filmato appena terminato dietro le mie spalle. … Continua a leggere Passione Segreta

Recensione: “Prosciutto e uova verdi” di Jared Stern

“Prosciutto e uova verdi” è stata creata da Jared Stern e prodotta dallo stesso in collaborazione con Ellen DeGeneres, Sam Register, Mike Karz, David Dobkin, Jeff Kleeman e Helen Kalafatic col titolo originale “Green Eggs and Ham”. Composta da una stagione di 13 episodi distribuiti da Netflix a partire da novembre 2019, rinnovati poi per una seconda stagione ancora da rilasciare e ispirati dall’omonimo libro per bambini scritto dal Dr. Seuss del 1960.
E’ davvero difficile non innamorarsi follemente del cartone animato che sa emozionare e divertire allo stesso tempo tenendo lo spettatore in trepidazione davanti allo schermo per tutta la durata degli episodi. Impossibile aspettarsi il finale e l’evoluzione dei personaggi così repentina quanto inaspettata ma totalmente coerente con la narrazione. Insomma, “Prosciutto e uova verdi” è un capolavoro adatto a tutta la famiglia per il suo mix esplosivo e per una comunicazione capace di soddisfare tutti – anche i più esigenti. Continua a leggere Recensione: “Prosciutto e uova verdi” di Jared Stern