Recensione: “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino

La pellicola “Chiamami col tuo nome” è stata diretta da Luca Guadagnino nel 2017 in Italia ed è stata poi diffusa nel mondo col titolo “Call Me by Your Name”. Un film ambientato nel nord Italia degli anni ’80 e che racconta la storia d’amore tra un diciassettenne residente in Italia e lo studente americano più grande.
l film ha avuto una distribuzione limitata nel Regno Unito e Irlanda il 27 ottobre 2017 e negli Stati Uniti d’America il 24 novembre 2017. È stato distribuito con una censura di tipo R (Restricted), per i minori di 17 anni ovver era necessario essere accompagnati da genitori o da un adulto, a causa dei contenuti sessuali, della nudità e del linguaggio.
Durante la notte dei premi Oscar 2018, Luca Guadagnino ha confermato che Chiamami col tuo nome avrà un sequel e che sta scrivendo la storia con André Aciman.
Personalmente ho amato alla follia il film che è una lenta scoperta di sensualità e passione tra due anime fragili che a proprio modo combattono le proprie paure pur avvicinandosi l’un l’altra con la curiosità e la passione di cuori innamorati che si riconoscono. Entrambi i personaggi hanno una forza caratteriale dirompente che di definisce con attenzione e cura nelle loro movenze e permette una facile immedesimazione, le musiche spesso raccontano molto più che i dialoghi diretti e in generale tutto il film trasuda estrema realtà. Ogni dettaglio è ben calibrato e ubicato un un contesto di concretezza molto forte e stabile, le scene sono alle volte forti e crude senza però mai sfociare nel volgare. Continua a leggere Recensione: “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino