Lacrime congelate di rabbia e dolore

Sentii il sonno abbandonare lentamente il mio corpo e decisi di alzarmi per osservare un nuovo giorno farsi largo nella mia vita. I raggi del sole, ormai alti in cielo, passavano attraverso le fessure della finestra illuminando l’intera stanza, il colore verde delle pareti illuminava di luce riflessa i bianchi mobili che ornavano la camera e il tepore dei termosifoni contrastava il freddo invernale proveniente … Continua a leggere Lacrime congelate di rabbia e dolore